martedì 30 luglio 2013

Omosessualità nel '400 - Marco Zoppo 1455-1465

Marco Zoppo
Tre Putti e un Cane
1465-1460
dal Rosebery Album
British Museum di Londra

Due "Amici" si tengono la mano mentre i Putti giocano , oppure li irridono .

Vedi Immagine completa.

lunedì 29 luglio 2013

Il Marchese d'Este, il vino e il prudentissimo medico

Maestro Ugo da Siena, prudentissimo medico, dete una volta conseglio al Marchese Nicolò da Este che per
tuto un anno se astegnesse dal vino per non ingrassar tanto; e cussì fece il savio signore.
Ma un dì a la mensa fece portare una gran taza piena di bona malvasia.
Maestro Ugo se la bevette lui.
El Marchese rivolto a Maestro Ugo:
"Per certo, disegli, voi setti un dolce consegliero a lassiare l'aqua per mi e bevere il vino per vui."
Rispose il medico prudente:
"Signore, l'aqua per adesso é bona per vui, e il vino per mi."
Cussì gli medici danno alcuna volta consegli ad altri che non servano per loro; alle volte ragionevolmente il fanno, alle volte son pur anche loro trasportati da questa naturalissima sensualitade.

Facezie - Ludovico Carbone 1469/1473

martedì 23 luglio 2013

Il Medico e il coito

Una simpatica storiella sul sesso e la medicina nel XV° secolo.

Una fantesca avendo scolato l'urinale dove era l'aqua de la madona amalata, toltone presto un altro gli fece de la soa.
Il medico vedendo questa urina vivida e gagliarda disse:
"Questo é un bon male."

mercoledì 17 luglio 2013

Un grasso soldato a Roma

Un censore a Roma vedendo un omo d'arme esser grassissimo lui e aver il cavallo magrissimo il dimandò
qual fosse la cagione di questa differenzia.
Lui rispose:
Io me attendo a mi stesso, ma il famiglio attende al cavallo.
Per queste parole fu privato de la milizia e toltogli il cavallo.

Motti e Facezie del XV°

giovedì 11 luglio 2013

Sigismondo Malatesta, i soldati e i poeti

Di seguito un racconto ripreso da una cronaca coeva.

El signor Sismondo Malatesta fo molto favorevole e benigno a' litterati; fra gli altri tene apresso di sé in
grandissimo onore un nostro compagno chiamato Basinio da Parma per le littere soe e fecelo ricco donandogli possessione e case e degnamente maritandolo.

sabato 6 luglio 2013

Il Marchese di Mantova e il cappellano

Una simpatica storiella sui preti nel XV° secolo .

El Marchese di Mantoa cercava un capellano che dicesse messa da cavalcare.
Dui se gli offerseno,de li quali l'uno diceva che non si trovaria omo che la dicesse più presto di lui;
l'altro rispose:Come la potresti dire più presto di me che non ne dico mai la mitade?.

Facezie - Ludovico Carbone 1469/1473